Il CoNISMa

Consorzio Nazionale Interuniversitario
per le Scienze del Mare

Il CoNISMa – Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Scienze del Mare è stato costituito il 21 febbraio 1994 ed è attualmente formato da 35 Università italiane.

Il CoNISMa realizza progetti di ricerca, di formazione e altre attività scientifiche ed applicative nel campo delle Scienze del Mare. Il Consorzio è nato per favorire la collaborazione non solo tra le Università consorziate, ma anche tra Università, organismi pubblici e privati di ricerca nazionali e internazionali, Enti locali e territoriali, strutture produttive. E’ organizzato in reti tematiche dotate di strutture e dotazioni strumentali in grado di aggregare competenze su specifiche problematiche, creando un significativo valore aggiunto rispetto alla capacità dei singoli. Questa organizzazione a rete rende il CoNISMa uno strumento indispensabile per valorizzare al meglio diverse competenze delle Scienze del Mare attraverso un sistema interconnesso, stimolare il confronto e il coordinamento tra le Università su aspetti di particolare interesse per lo sviluppo della conoscenza, dell’innovazione e del trasferimento tecnologico e, più in generale, per lo sviluppo della competitività del Paese nello scenario internazionale.

La struttura organizzativa del CoNISMa fornisce la massima libertà al ricercatore di esprimere tutte le proprie potenzialità, fornendogli strumenti logistici tecnici ed amministrativi che gli consentono un facile accesso alle risorse necessarie alle proprie attività. Gli ambiti dell’attività del CoNISMa vanno dalla ricerca di base (biodiversità, ecosistemi, sistema fisico, ambienti estremi, cambiamenti climatici), a quella applicata (pesca, acquacultura, opere marittime) dallo sviluppo (biotecnologie, innovazione tecnologica strumentale), al trasferimento tecnologico (riproduzione e diete per specie ittiche, bioremediation, piantumazione di specie marine vegetali, produzione di energia dal mare), al supporto alle decisioni (gestione integrata della fascia costiera, marine strategy).

E’ iscritto all’Anagrafe nazionale della Ricerca.
Dal 14 ottobre 2011 fa parte dell’ European Marine Board
E’ tra i 16 soci fondatori del Cluster Tecnologico Nazionale BLUE ITALIAN GROWTH” – CTN BIG.
Del Consiglio Direttivo del Cluster fa parte il Presidente del CoNISMa mentre il Vice Presidente fa parte del Comitato Tecnico Scientifico.
inoltre partecipa, con i propri rappresentanti, ai seguenti network:
EUROMARINE
IPBES-Intergovernmental Platform on Biodiversity & Ecosistem Services
EMBRC (European Marine Biological Resource Centre)
EMSO-ERIC(European Multidisciplinary Seafloor and Water Column Observatory – European Research Infrastructure Consortium)
Commissione CNR per il coordinamento della partecipazione italiana all’International Ocean Discovery Program (IODP)
Commissione Oceanografica Italiana – COI
Gruppi di lavoro della Commissione Oceanografica Italiana