MaRHE Center: Mapping Technolgies in Coral Reef Environments. 10-19 marzo 2019

Segnaliamo un’iniziativa del “Submarine Geomorphology Working Group (http://www.geomorph.org/submarine-geomorphology-working-group/)” intitolata “Mapping Technolgies in Coral Reef Environments” che si terrà al MaRHE Center, il centro di educazione e ricerca dell’Università Milano-Bicocca alle Maldive, dal 10 al 19 Marzo 2019. Verranno proposte una serie di lezioni frontali, attività pratiche in acqua e sessioni di acquisizione dati tramite strumentazione geofisica acustica (attraverso l’uso di un’imbarcazione locale), veicoli subacquei dotati di telecamere e droni equipaggiati con telecamere RGB. Verranno inoltre fornite chiavi software attraverso le quali sarà possibile apprendere le tecniche di elaborazione dei dati acquisiti (i software appartengono al pacchetto QPS per quanto riguarda il trattamento dei dati acquisiti in ambiente sommerso, mentre si apprenderanno le tecniche di elaborazione fotogrammetrica attraverso l’uso del software Agisoft Photoscan per ricostruire modelli tridimensionali del terreno partendo da immagini RGB).

In allegato trovate la locandina dell’evento ed il programma dettagliato, che potete anche scaricare al link http://www.marhe.unimib.it/activities/education/mapping-technologies-in-coral-reefs-environments/ .

Le iscrizioni sono aperte e chiuderanno il 15 Gennaio 2019. I posti sono limitati.
Il workshop è rivolto sia a studenti (iscritti a corsi di laurea triennale o magistrale o dottorandi e provenienti da qualsiasi Università anche straniera) che a laureati preferibilmente nel campo scientifico o che comunque abbiano una conoscenza provata degli argomenti scientifici. Le lezioni saranno svolte in lingua inglese da geologi marini, geofisici e geomorfologi di fama internazionale e ricercatori esperti delle tecniche di rilevamento geologico e geomorfologico in ambienti di acque basse. Ai partecipanti verrà riconosciuto un certificato di conoscenza delle tecniche di mappatura apprese attraverso un credito virtuale internazionale denominato Open Badge, rilasciato dall’Università di Milano Bicocca.